GAB DE LA VEGA pubblica il nuovo video “I Still Believe”, una lettera aperta in acustico

Gab De La Vega presenta “I Still Believe”, il terzo video tratto dal nuovo album “Beyond Space And Time”, uscito il 24 gennaio.
Il terzo full length del musicista bresciano, nato nel punk e nell’hardcore ma da anni approdato a sonorità più morbide, sancisce nei suoni la definitiva apertura ad una collaborazione con una band di supporto, col quale è riuscito a portare a termine alcune date di presentazione del nuovo disco prima dell’emergenza Covid, oltre alla data zero in apertura a Frank Turner lo scorso anno.
Ma “I Still Believe” riscopre l’essenzialità della comunicazione più diretta e personale di un songwriter che non ha paura a presentarsi sul palco da solo.

Gab De La Vega commenta:
“Credo che “I Still Believe” sia la canzone più intima di “Beyond Space And Time”. Arriva alla fine di un album suonato da una band al completo e riporta tutto al centro: voce e chitarra acustica. Punto.

Il video è stato girato molto prima dell’uscita dell’album. L’ho realizzato con Bradley James Allen nel maggio 2019 e doveva uscire nella primavera del 2020 come terzo singolo del nuovo album, dopo “Perfect Texture” e “YYZ”. Il piano era quello di lanciare questo singolo per promuovere i tour solisti e acustici tra quelli in programma con la band.

Quando tutto è andato a rotoli a causa della pandemia di Covid19, ho deciso di aspettare e di pubblicarlo in un momento che avrei ritenuto migliore.

È una canzone che parla di speranza, di aver fiducia nel futuro, della necessità di continuare a rendere il mondo un posto un migliore giorno dopo giorno, pezzetto dopo pezzetto e della fiducia nelle capacità delle nuove generazioni di essere all’altezza della situazione quando si tratta di fare la cosa giusta e di riprendersi il proprio futuro, non solo il nostro.
Nei miei ricordi di bambino e di adolescente la mancanza di fiducia delle generazioni che mi avevano preceduto era sconfortante. Ogni generazione lotta tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, tra ciò che è bene e ciò che è male.
Nei tempi in cui viviamo è chiaro che debbano avvenire cambiamenti importanti. Che si tratti di giustizia sociale, uguaglianza, diritti umani, crisi climatica o diritti animali, credo che oggi ci troviamo di fronte a tante domande che necessitano risposte adeguate. Sta a noi fare ciò che è giusto e sta a chi seguirà prendere in mano il testimone.

“I Still Believe” è una frase potente, cattura a pieno il messaggio della canzone. Per questo ho pensato al video come una sorta di lettera aperta da consegnare agli abitanti della mia città, Brescia.
Nel video si vedono alcuni scorci della città e ci sono alcuni dei luoghi che per me significano qualcosa, per un motivo o per un altro. I Bresciani li riconosceranno sicuramente.
Essendo “I Still Believe” una canzone intrisa di speranza, penso che abbia un significato ancora più profondo ora che la fase peggiore dell’emergenza Covid19 è passata. Brescia, insieme a Bergamo, è stata una delle città che ha sofferto di più nelle prime fasi della pandemia.
Non lo potevo sapere nel 2019 quando abbiamo girato il video, ma ora che lo guardo di nuovo e vedo quei luoghi familiari e ricordo come ci siamo sentiti tutti nei momenti più bui dell’emergenza, mi sento come se una parte di me ora stesse cantando questa canzone per la mia città, ferita ma non sconfitta.”

Il disco è uscito per Epidemic Records e Backbite Records ed è ascoltabile su tutte le piattaforme digitali, vinile e CD a questo link www.smarturl.com/GabDeLaVegaBSAT

L’estate ha visto Gab De La Vega promuovere il nuovo lavoro in chiave solista, con una serie di 11 concerti tra Italia, Germania e Repubblica Ceca. L’uscita del video di “I Still Believe” è stato accompagnato da un concerto solista Venerdì 4 Settembre presso la Distilleria Molloy di Brescia.

Links:
Facebook: www.facebook.com/gabdelavegamusic
Instagram: www.instagram.com/gabdelavegaxvx
Bandcamp: www.gabdelavega.bandcamp.com

Video da Beyond Space And Time:
Perfect Texture (feat. Nicola Manzan): https://youtu.be/WtbMXeWrJ2U

YYZ: https://youtu.be/NPEgavhg3dc

REGARDE PUBBLICANO UN NUOVO VIDEO CHE CATTURA I SENTIMENTI DEL LOCKDOWN

Regarde pubblicano un nuovo video per un brano carico di emozioni, un video che cattura le sensazioni che tutti noi abbiamo provato durante l’isolamento dovuto al Covid 19.
Il video è stato montato a partire dalle riprese di Stella Tosi.
La canzone è presente nel loro nuovo album “The Blue And You”, uscito proprio prima della pandemia per Epidemic Records e Through Love Records.

Il commento della band:
“In questi ultimi mesi di vita vissuta a metà, ci siamo trovati a osservare i nostri spazi con occhi nuovi. Ci è sembrato di riguardare la nostra vecchia realtà attraverso lo spioncino di una porta.
Il filmato è stato interamente girato durante l’isolamento, all’interno di un’unica casa, con la telecamera di un telefono.
“Carried Away” parla di una primavera che non arriverà mai, lasciandoci un sapore agrodolce di perdita e malinconia”.

Buy “The Blue and You” Full Length on
Epidemic Records: https://bit.ly/RegardeEpidemic

Through Love Rec: https://bit.ly/3gRR3og

Info and Booking:
mazzannr@gmail.com

GAB DE LA VEGA ANNUNCIA DATE SOLISTE IN ACUSTICO PER L’ESTATE

Gab De La Vega torna in pista con una manciata concerti acustici solisti, riprendendo le attività live dopo lo stop legato alla pandemia di Covid19. Nuovi concerti vengono costantemente annunciati e Flix Agency si sta occupando del booking in Germania, Repubblica Ceca e altri paesi dell’Europa centrale.
Ecco l’annuncio:

Sono felice di annunciare i primi concerti confermati di questa folle estate 2020!
Ne arriveranno altri, quindi tenete gli occhi aperti per aggiornamenti!

Si tratta di spettacoli acustici solisti e mi esibirò con canzoni di Beyond Space And Time, alcune vecchie canzoni… e alcune sorprese!

BOOKING: scrivetemi!
Italia: epidemicrecords@hotmail.com or DM me
Europe: andrey@flixagency.com
(wherever small, acoustic shows are allowed and safe!)
I have a time window around those confirmed shows in Germany / Czech Republic, so get in touch if you want to book a show!

Ci vediamo qui:
10.07 – Vicenza, IT – Bocciodromo
12.07 – Milano, IT – Mash Festival
18.07 – Treviso, IT – CSO Django
19.07 – Spilimbergo, IT – Monsieur D
31.07 – Schwäbisch Gmünd, DE – Esperanza
01.08 – Grimma, DE – KJH Come In
03.08 – Prague, CZ – Eternia Smichov
22.08 – Ferrara, IT – Circolo Blackstar

Ascolta l’album Beyond Space And Time:
www.smarturl.com/GabDeLaVegaBSAT
Safety measures will be respected, of course! Let’s hang out!
Le misure di sicurezza saranno rispettate, naturalmente! Vediamoci in giro!
Grazie a tutti coloro che lo stanno rendendo possibile, a tutti i promotori, a Flix Agency e a tutti coloro che ci saranno! Non vedo l’ora!

Labels: Epidemic Records Backbite Records

15% SCONTO su tutto e Importante Comunicato sul COVID19

Cari amici,
qui Gab di Epidemic Records. Qualche notizia (più o meno) cattiva e (sicuramente) qualcuna buona:
Le “cattive” prima di tutto: ci ho pensato molto negli ultimi giorni e, data la grave situazione e le misure per contrastare la diffusione di COVID19 qui in Italia, ho deciso di

FERMARE LA SPEDIZIONE DI TUTTI GLI ORDINI FINO AL 3 APRILE.

E-store Epidemic Records: www.epidemicrecords.net/store

Come sapete, per contrastare la diffusione del virus sono state adottate misure importanti. Il pericolo è reale, non è da sottovalutare.
In principio ho pensato di concentrare le spedizioni in un solo giorno alla settimana (ritiro del corriere espresso) e di fermare solo quelle dall’ufficio postale, ma credo sia meglio evitare ogni inutile esposizione per chi lavora nella logistica e per me stesso in questi giorni.
Molte persone non possono lavorare da casa e devono comunque girare in furgone, ritirare i pacchi, lavorare nei centri smistamento… e non voglio contribuire al fatto che debbano lavorare di più in questa situazione di rischio.
I dischi e il merch sono una figata, ma possono aspettare e presumo che se seguite Epidemic Records e conoscete lo spirito che incarna, capirete e sarete d’accordo con la mia decisione.

Ora la buona notizia:
per ringraziarvi della vostra pazienza e per tirarvi su di morale in questi “hard times” (citazione), ho deciso di darvi la possibilità di usare il codice FUCKCOVID19 fino al 3 aprile. Significa che otterrete il 15% di sconto sul vostro ordine!

Riassumendo: tutto è scontato del 15% con il codice FUCKCOVID19, ma sarà spedito quando l’emergenza sarà finita (teoricamente dal 3 aprile, ma tutto dipende da come andrà).

Se vi ritrovate con più tempo libero del solito, tutte le uscite di Epidemic Records sono disponibili su tutte le piattaforme digitali. Bandcamp le raccoglie tutti qui: www.epidemicrecordshc.bandcamp.com

Grazie per la comprensione, sono sicuro che un giorno potremo tornare alla nostra vita normale e scherzare, per esempio, sul fatto che tra tutti i nomi che potessi scegliere per la mia etichetta, ho scelto questo!

Be safe!
Gab // Epidemic Records

Gab De La Vega pubblica Beyond Space And Time, nuovo album fuori dallo spazio e dal tempo

Beyond Space And Time è il nuovo full length di Gab De La Vega, singer-songwriter poliedrico, che dall’esperienza acquisita nel mondo hardcore punk ha saputo esplorare e percorrere un nuovo percorso fatto di accenni al folk moderno e tratti sempre più presenti di alternative rock, sino ad oggi, momento fondamentale nel suo percorso creativo.
Ordina la tua copia qui: https://www.epidemicrecords.net/store/22-gab-de-la-vega

Attivo con questo progetto ormai dal 2011, con Beyond Space And Time Gab De La Vega approda definitivamente alla dimensione full band, dopo l’esperimento decisamente riuscito di I Want Nothing, singolo pubblicato nel 2017.

Il terzo album è stato anticipato da Perfect Texture (che vede la collaborazione con Nicola Manzan, noto come Bologna Violenta) e da YYZ, due singoli dall’anima molto diversa tra di loro, a rivelare le diverse sonorità presenti nel disco.

Undici tracce distinte che però creano nell’insieme un lavoro compatto e solido, in cui il cantautore esplora sonorità più rock e d’impatto, a metà tra scuola Americana e sonorità British, sempre tenendo presente l’identità coltivata in questi anni e le influenze raccolte nel tempo.

Si percepisce sin dal primo ascolto la distanza percorsa dal precedente Never Look Back ed è inevitabile scorgere la nuova dimensione che questo progetto musicale acquisisce con questo album.

Il nuovo lavoro è stato registrato e mixato da Simone Piccinelli presso La Buca Recording Club di Montichiari e masterizzato da Jack Shirley, produttore e fonico nominato ai Grammy (Deafheaven, Oathbreaker, Jeff Rosenstock, Gouge Away…) presso The Atomic Garden Studio di Oakland, California. Le foto dell’artwork sono di Jaden D.

Per celebrare l’uscita sono previste alcune date full band, dopo la data zero della Festa di Radio Onda d’Urto (Brescia) in apertura a Frank Turner lo scorso agosto.
Ad accompagnare Gab De La Vega in queste date full band ci saranno Simone Piccinelli (Plan De Fuga, Paletti, Moon in June), Giorgio Marcelli (Moon in June, Monk), Marco Cellini (The Smashrooms).

7.02 – Cremona, Circolo Arcipelago
8.02 – Brescia, Lio Bar
9.02 – Parma, Splinter Club
20.02 – TBA
21.02 – TBA
22.02 – TBA
23.02 – Chiuppano, Osteria Al Castello

oltre a delle date in acustico (unica annunciata al momento quella di Domenica 2 Febbraio al Comics Bar di Martinengo) e delle tournee, sia full band che soliste in Europa, curate dalla tedesca Flix Agency.

Regarde: è uscito il nuovo album The Blue And You, capolavoro di atmosfere e melodie.

A due anni di distanza dall’uscita del precedente Leavers (Epidemic Records), i Regarde di Vicenza tornano con un nuovo, incredibile full length.

“The Blue And You” è un lavoro di dieci tracce in cui vengono esaltati ulteriormente i caratteri vincenti di “Leavers”. Melodie morbide, atmosfere ricercate e varietà di dinamica.

Ogni brano è un episodio diverso, fatto di dettagli ricercati ma sempre spontanei; “The Blue And You” scorre piacevole, passando da emozione ad emozione, continuando sulla sua strada con estrema facilità.

L’album è stato prodotto da Bob Cooper a Leeds ed è stato masterizzato da Maurizio Baggio. Le grafiche sono state affidate a Michele Bruttomesso, che ha sviluppato anche il concept nel visual del singolo “Small Talks”. L’uscita del disco è affidata alla rinnovata collaborazione con Epidemic Records (Italia) e l’appoggio di Through Love Records (Germania).

Il disco è presente su tutte le piattaforme digitali http://smarturl.com/R-TBAY e può essere acquistato in vinile ai concerti dal vivo oppure su https://www.epidemicrecords.net/store/44-regarde

Dopo una weekend intenso tra uno spettacolare release party al Bocciodromo di Vicenza e un set alla festa per i 15 anni di To Lose La Track al Bloom di Mezzago, continua il tour, curato da No Reason Booking:

01.02 – Arci Dallò (Castiglione delle Stiviere, MN) *
29.02 – Edonè (BG) **
13.03 – Magazzino Parallelo (FC)
14.03 – Mare Culturale Urbano (MI)
28.03 – Arci Perugina (GE)
18.04 – Circolo Gagarin (Busto Arsizio, VA)

* w/Gender Roles (UK)
** w/Six Impossible Things

www.facebook.com/regardeband

www.instagram.com/regardeband

www.facebook.com/epidemicrecordshc

www.facebook.com/ThroughLoveRec

Gab De La Vega pubblica “YYZ”, il secondo video dal nuovo album “Beyond Space And Time”

YYZ è il nuovo video di Gab De La Vega, che ha chiuso il 2019 con l’uscita di “Perfect Texture”, primo singolo a rivelare il nuovo disco “Beyond Space And Time”, il suo terzo full length album, in uscita il 24 gennaio.

Il brano è accompagnato da un video musicale diretto da Jaden D e montato da Bradley James Allen.

Il testo della canzone è profondo, personale e rivela la capacità di De La Vega di leggere la propria vita e quella degli altri, il mondo e il tempo in cui viviamo, evocando immagini che potrebbero apparire familiari a molti.

De La Vega commenta:
“YYZ parla del sentirsi persi e disorientati nella vita. Si tratta del bisogno di trovare il proprio posto nel mondo. I momenti in cui devi prendere decisioni che potrebbero cambiare tutto, senza avere la minima idea di quale potrebbe essere il risultato. Si tratta della lotta quotidiana per dare una direzione alla propria vita e allo stesso tempo accettare di non avere il pieno controllo di tutto ciò che ti succede.
Il testo della canzone si riferisce a un pomeriggio d’estate di due anni fa. Stavo camminando nel centro di Toronto, inseguendo i miei pensieri nei vicoli della mia mente. A un certo punto mi sono guardato intorno e mi sono reso conto che i miei piedi mi avevano portato fuori strada. Dovevo capire dove mi trovavo. Ero un po’ perso, letteralmente… e metaforicamente”.

Il video è stato girato a Toronto nell’estate del 2019. Questo è ciò che De La Vega ha da dire al riguardo:

“Ho deciso di rendere omaggio alla città nel video. Amo Toronto, la sento come una seconda casa”.
Jaden, che ha diretto il video, è mio cugino ed è di Toronto. Abbiamo avuto quest’idea, così abbiamo fatto il giro della città e io ho iniziato a fare busking, suonando la canzone in alcuni degli angoli più e meno frequentati della città.
Non ci sono attori nel video, solo la gente di Toronto. Erano in ritardo per prendere il treno, facevano shopping, erano gruppi di amici o coppie che chiacchieravano, erano persone normali alle prese con la loro vita normale in un normale giorno d’estate. Noi abbiamo fornito la colonna sonora, ma sono stati loro i protagonisti. Alcuni di loro si sono fermati a sentirmi suonare, anche solo per qualche secondo, ad altri è piaciuto e hanno lasciato una moneta nella custodia della chitarra. Ho cercato di seguire il flusso e di entrare a far parte della commedia di quel giorno, impersonando qualcuno la cui vita non è diversa da quella di chiunque altro. Credo che sia proprio quello che facciamo, viviamo la nostra vita, interpretiamo le nostre sceneggiature”.

Il nuovo album “Beyond Space And Time” è stato registrato e mixato da Simone Piccinelli al La Buca Recording Club di Montichiari e masterizzato da Jack Shirley (Deafheaven, Oathbreaker, Jeff Rosenstock, Sun Valley Gun Club, Gouge Away…) agli Atomic Garden Recording Studios di Oakland, California.

Pubblicato da Epidemic Records e dall’etichetta tedesca Backbite Records.

I preordini per il vinile, CD e digitale sono in corso su: https://www.smarturl.com/GabDeLaVegaBSAT

Per festeggiare l’uscita dell’album, De La Vega annuncia una prima serie di concerti per tutta l’Italia, mentre altre date per tutta l’Europa sono in programma a partire da marzo.

> Solo show:
2.02 – Martinengo, Comics Bar

> Full band shows:
7.02 – Cremona, Circolo Arcipelago
8.02 – Brescia, Lio Bar
9.02 – Parma, Splinter Club
21.02 – TBA
22.02 – TBA
23.02 – Chiuppano, Osteria Al Castello

Gli show europei sono organizzati da Flix Agency e saranno annunciati a breve.

REGARDE, il nuovo singolo “Small Talks” e la maturità raggiunta col nuovo album.

Nuovo singolo per i Regarde, una delle realtà più interessanti dell’underground italiano. Una band che ha saputo esplorarsi ed esplorare sonorità diverse ad ogni uscita, pur creando una propria identità distinguibile e per certi versi unica nelle proposte musicali di questo Paese.
I quattro ragazzi di Vicenza ci propongono, “Small Talks”, un brano che sa racchiudere l’energia delle prime produzioni del gruppo e nuovi percorsi melodici, in un amalgama ben bilanciato. Si tratta della seconda anticipazione del nuovo album “The Blue And You”, in uscita il 24 Gennaio per Epidemic Records e la tedesca Through Love Records.
“Small Talks” rappresenta, insieme al precedente singolo “Wide Awake”, un ottimo assaggio del nuovo lavoro in arrivo. Ad accompagnare questa anticipazione, un pregevole visual creato da Michele Bruttomesso.

La band commenta così il singolo:

“A volte nella vita si sente il bisogno di tirare fuori quello che ci passa per la mente a chi si trova davanti a noi, a prescindere dal fatto che al nostro interlocutore importi o meno.
Ti chiedi se hai fatto le scelte giuste, se stai diventato la persona che volevi essere o semplicemente non stia andando come speravi per qualche motivo.
Ma verrà un momento in cui ti renderai conto di dover essere sincero ed essere consapevole che alcune persone non saranno in grado di accettare ciò che dirai e che preferiranno allontanarsi anziché affrontare la verità”

“The Blue And You” segue due EP (il primo, omonimo del 2014, anno di nascita del gruppo e Perspectives, uscito nel 2015) ed è l’erede del primo bellissimo full length Leavers (2018), vero momento di svolta nella vita della band, in cui il magma ribollente nel nucleo del gruppo ha saputo anche consolidarsi in strutture e architetture compositive notevoli, capaci di esprimere al meglio il grande potenziale dei Regarde .
Se per Leavers i Regarde erano volati a Boston per lavorare con Jay Maas, per questa nuova fatica i quattro si sono affidati Bob Cooper, produttore di Leeds, il quale ha saputo cogliere l’anima morbida di certi passaggi melodici dei brani e allo stesso tempo esaltare le ritmiche, sempre calibrate e mai esagerate, il tutto esaltato dal mastering di Maurizio Baggio.

Mentre i Preorder proseguiranno fino alla data di uscita (24 Gennaio) su http://smarturl.com/R-TBAY (per digitale e vinile), i vicentini stanno scaldando i motori per le prime date che celebrano il lancio di questo nuovo lavoro:

24.01 – Bocciodromo (VI) //release party// **
25.01 – Bloom (Mezzago, MI)
01.02 – Arci Dallò (Castiglione delle Stiviere, MN) *
29.02 – Edonè (BG) **
13.03 – Magazzino Parallelo (FC)
14.03 – Mare Culturale Urbano (MI)
28.03 – Arci Perugina (GE)
18.04 – Circolo Gagarin (Busto Arsizio, VA)

* w/Gender Roles (UK)
** w/Six Impossible Things

www.facebook.com/regardeband

www.instagram.com/regardeband

www.facebook.com/epidemicrecordshc

Gab De La Vega: nuovo singolo “Perfect Texture” annuncia il nuovo album

Il singer-songwriter Gab De La Vega pubblica il suo nuovo singolo “Perfect Texture” che annuncia l’uscita del nuovo album “Beyond Space And Time”, che vedrà la luce il 24 Gennaio 2020.

Si tratta del suo terzo full length ed è il primo con arrangiamento full band. Segue il precedente singolo “I Want Nothing”, che è uscito nel 2017.

Il singolo è accompagnato da un video diretto da Bradley James Allen e co-diretto da Jaden D e Gab De La Vega, nel quale appare una DeLorean di Ritorno Al Futuro, in uno scenario onirico e surreale che mescola realtà e finzione, sempre più indistinguibili l’una dall’altra. “Cosa è reale e cosa è finto?

Gab De La Vega commenta: “Mi sembra che i confini tra ciò che è reale e ciò che è fittizio tendano ad essere indefiniti il giorno d’oggi. Tutto scorre al doppio della velocità ed è diventato talmente superficiale che non ci prendiamo nemmeno il disturbo di mettere in discussione la realtà delle nostre percezioni. Questo ha un impatto su qualsiasi cosa.

Ad esempio, è facile buttare uno sguardo veloce alla vita di una persona attraverso le lenti dei social media e concludere che abbiano una vita fantastica, quando in realtà le cose non sono luccicanti quanto sembrano.

La superficie perfetta di questo mondo “post-reale” ci mette a nostro agio, la interiorizziamo, ma deteriora le connessioni tra il mondo reale e tra le persone che in esso vivono.

Ciò ci porta alla solitudine, all’ansia sociale, al timore di essere giudicati e ci spinge ad inseguire in eterno distrazioni facili e interazioni basate sulla gratificazione istantanea.

È facile lasciarsi trascinare in questo gioco, ma alla fine, una via d’uscita esiste. Quando I muri attorno a noi crescono sempre più in alto e le stanze diventano sempre più piccole, possiamo afferrare la maniglia e tirarla con forza: c’è un altro mondo là fuori, nel quale è possibile essere veramente noi stessi, con difetti e pregi e avere interazioni sane l’uno con l’altro. È la libertà, nella sua forma più pura.”

Perfect Texture” vede come ospite speciale Nicola Manzan (noto anche come Bologna Violenta), polistrumentista e compositore che ha collaborato in precedenza con artisti come Il Teatro Degli Orrori, Baustelle, Fast Animals And Slow Kids, Lo Stato Sociale e altri. Nel brano suona il violino e la viola.

Il nuovo album “Beyond Space And Time” è stato registrato e mixato da Simone Piccinelli presso La Buca Recording Club di Montichiari e masterizzato da Jack Shirley, produttore e fonico nominato ai Grammy (Deafheaven, Oathbreaker, Jeff Rosenstock, Gouge Away…) presso The Atomic Garden Studio si Oakland, California.

Sarà pubblicato da Epidemic Records, l’etichetta gestita da Gab e dalla tedesca Backbite Records.
Sono aperti i preorder per l’edizione in vinile e CD, così come per quella Digitale su tutte le principali piattaforme.

Dopo anni di concerti senza sosta in tutta Europa, con tour anche in Stati Uniti, Canada, Cile e Argentina, nel 2019 Gab De La Vega ha portato a termine esibizioni soliste in Europa e Canada, per poi debuttare con la formazione full band come “Gab De La Vega and The Open Cages”, aprendo il concerto di Frank Turner and The Sleeping Souls alla Festa di Radio Onda d’Urto.

Il nuovo singolo getta uno sguardo su ciò che sta arrivando: tour solisti e full band in Europa a cura dell’agenzia tedesca Flix Agency, con un release party ufficiale che si terrà al Lio Bar di Brescia Sabato 8 Febbraio.

Il 2020 sembra già ben impegnato per Gab De La Vega: le date per promuovere “Beyond Space And Time” saranno annunciate a breve. Occhi aperti!

BEYOND SPACE AND TIME – TRACKLIST

  1. Phoenix From The Flames

  2. Story Of A Human Being

  3. YYZ

  4. Perfect Texture

  5. Rosary Of Days

  6. Bomb Inside My Head

  7. As One

  8. We’ve Already Seen All This

  9. Words Unspoken

  10. Something’s Not Ok

  11. I Still Believe


INFO, VIDEO E ALTRI LINK:

Facebook: https://www.facebook.com/gabdelavegamusic

Bandcamp: https://www.gabdelavega.bandcamp.com
Video: I Want Nothing (2017):
https://youtu.be/nlVCF-ftNSk

Video: Against The Grain (2016): https://youtu.be/ItKfkHp0CC4

Video: Out Of Sight, Out Of Mind (2015): https://youtu.be/-1fRlzQdsoE

Epidemic Records: https://www.facebook.com/epidemicrecordshc

Backbite Records: https://www.facebook.com/backbiterecords

REGARDE pubblicano “Wide Awake”, primo singolo del nuovo album “The Blue And You”

Il quartetto emo/indie vicentino Regarde annuncia l’uscita dell loro secondo album full length, che si chiamerà “The Blue And You” e lo fa diffondendo in anteprima il primo singolo, “Wide Awake”.
Il brano è intrigante, emotivo, melodico e orecchiabile come non mai, fatto di chitarre armoniche e dilatate, passi lunghi ma cadenzati e voci morbide.
In questa anteprima si assapora il grande impegno nel songwriting e l’attenzione al dettaglio nel lavoro in studio, affrontato questa volta con il produttore Bob Cooper a Leeds, Regno Unito.

Il singolo da il via ai preorder della versione fisica, in vinile che uscirà a Gennaio. La collaborazione tra Epidemic Records (già etichetta dei Regarde con Leavers, LP precedente che ha saputo dimostrare le grandi doti di questo gruppo) e la tedesca Through Love Records porta alla produzione di due versioni colorate, quella blu (300 copie) e quella limitata trasparente e bianca con splatter blu (100 copie), disponibile in pochissimi pezzi in Italia tramite Epidemic Records, mentre la maggior parte sarà in vendita tramite l’etichetta di Amburgo.
Il preorder può essere fatto qui: https://www.epidemicrecords.net/store/20-preorder

“The Blue And You” è un album di 10 tracce che parla dell’inevitabile conflitto interno, di quei momenti in cui finalmente si riesce ad affrontare il “Blue” sepolto nel nostro profondo.
Ansia, preoccupazione e malessere sono parte di noi, una proiezione del nostro essere. Anche se a volte il loro peso pare insopportabile, il “Blue” continua a a crescere dentro di noi, mutando forma, nei volti riflessi negli specchi, inquinando ogni angolo dei posti in cui viviamo, finchè finalmente ci troviamo faccia a faccia con esso e possiamo abbracciare la nostra vera essenza.

Musicamente questo album si concentra sulle vibrazioni che sa dare, giocando con la perfezione del basso e con melodie di chitarre orecchiabili, disegnando brani accattivanti e fruibilissimi.
Immaginatevi i Turnover di “Peripheral Vision” combinati con il tiro dei Title Fight, il tutto condito con tanta “anima ed amore”, ingredienti tipici dell’emo italiano e avrete la ricetta scelta dai Regarde per farvi innamorare del loro suono.

Un ritorno col botto, come si suol dire, per una band giovane ma che negli anni ha saputo creare una propria, bellissima, identità.

© 2021 Epidemic Records. All Rights Reserved. P.IVA/VAT 03733930980 | epidemicrecords@hotmail.com | Privacy Policy | Cookie Policy | Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità