Addio a Calvin, cantante dei Grand Collapse.

Ciao amici di Epidemic Records.
Qui Gab. Mi ci è voluto qualche giorno per scrivere questa cosa.
Purtroppo Cal, cantante dei Grand Collapse, ci ha lasciato improvvisamente una decina di giorni fa. La notizia è stata uno shock.
Molti di voi hanno dimostrato di apprezzare la sua band e ho trovato giusto condividerlo con voi.
Di seguito trovate il testo di un post che ho fatto sui social media quando ho ricevuto la notizia, l’ho tradotto in Italiano. Forse vi aiuterà a capire quanto Cal fosse una persona speciale.

Se qualcuno di voi avesse fatto il preorder della seconda stampa di “Empty Plinths” dei Grand Collapse, che avevamo annunciato giusto pochi giorni prima della sua scomparsa: sto mettendomi in contatto con gli altri componenti della band e con TNS Records e Dusty Wax, le altre etichette impegnate in questa ristampa. Non appena capiremo cosa accadrà vi daremo aggiornamenti. In caso salti tutto, procederò a rimborsare qualsiasi preorder effettuato.

Grazie per l’attenzione e la comprensione.
A presto
Gab

ADDIO CAL.

Sono devastato dalla triste notizia che ho ricevuto oggi. Sto scrivendo questo dal profondo del cuore e mi sembra così assurdo parlarne oggi. Sono ancora sotto shock e non riesco a crederci.

Ho incontrato Cal a Berlino nel 2013. Ero in tour e lui era in tour con Grand Collapse. Ci siamo incontrati nel locale e abbiamo capito che avevamo diversi amici in comune, ma soprattutto che venivamo dalla stessa tribù. Sono rimasto assolutamente impressionato dalla sua band e dalla loro performance dal vivo. Siamo diventati amici quella sera e siamo rimasti in contatto.

Mi ha organizzato un concerto a Bristol nel 2015 e sono stato a casa sua. Ricordo quel giorno come uno dei migliori di quel tour.
Mi chiese: “Vuoi guidare o andare a piedi al locale?”. Disse che era abbastanza vicino, quindi pensai che sarebbe stato bello fare una passeggiata e chiacchierare lungo la strada. In realtà era abbastanza distante, soprattutto quando devi portarti una chitarra in una custodia rigida, ma forse era una distanza breve per i suoi passi da gigante. “Tipico di Cal” immagino che direbbero alcuni dei suoi amici più stretti. Però avemmo la possibilità di chiacchierare lungo la strada e ho avuto un’altra occasione di sperimentare quanto Cal fosse estremamente divertente e intelligente. Portare la mia chitarra attraverso Bristol per arrivare al locale fu compensato dall’entusiasmo genuino di Cal per il fatto che fossi lì e fu la decisione giusta cedere un po’ di comodità in cambio di quel momento che ora risuona come unico e indimenticabile.

Purtroppo non ci siamo incrociati nella mia seconda volta a Bristol nel 2018 (credo fosse in tour con la band), ma l’anno scorso le nostre strade si sono incrociate di nuovo, quando mi ha chiesto di unirmi ad altre belle etichette per la pubblicazione di Grand Collapse “Empty Plinths” con la mia etichetta Epidemic Records.
Un album incredibile, in cui Cal dimostra di essere stato un ottimo cantante e paroliere. Ero lusingato.
Siamo stati in contatto costante negli ultimi due anni, lavorando su interviste, promozione, distribuzione e tutte le cose che si fanno quando si lavora insieme a un progetto del genere.
La nostra lontana ma costante amicizia si è trasformata in una stretta collaborazione e il suo entusiasmo contagioso per quel capolavoro di un album corrispondeva alla mia gioia di farne parte, specialmente dopo questi ultimi due anni.

Oggi sono sotto shock. Non posso credere che se ne sia andato. L’ultima volta che abbiamo parlato era 10 giorni fa.
Mentre sto scrivendo questo, probabilmente non mi sono ancora resa conto pienamente di ciò che è appena successo, ma so che farà male per molto tempo, se non per sempre.
Non riesco a trovare parole migliori di queste per far uscire il mio dolore. Era una vera leggenda, un essere umano incredibile e un amico gentile.
Il mio affetto va ai suoi compagni di band, alla sua famiglia e agli amici e a tutti coloro che hanno avuto la possibilità di incontrarlo. Era veramente unico nel suo genere e mi sento onorato di averlo potuto chiamare un buon amico.

Addio Cal, sarai sempre uno dei migliori.
Gab

Social links:

Facebook: https://www.facebook.com/GrandCollapse

Instagram: https://www.instagram.com/grandcollapse/

© 2022 Epidemic Records. All Rights Reserved. P.IVA/VAT 03733930980 | epidemicrecords@hotmail.com | Privacy policy | Cookie policy | Aggiorna le preferenze sui cookie